Sfrattati

Forse è una storia come tante qui all’Aquila e come tantissime in Italia, purtroppo. E’ necessario, però, dare voce a chi di solito non viene data per descrivere questa città e questo Paese, nel 2011. La famiglia di Elvis, 44 anni e pensione sociale di 275 euro, vive nelle case popolari di Monticchio, un paese a pochi chilometri dall’Aquila. La storia e la condizione abitativa di Elvis è complessa, particolare e delicata. Fino a ieri Elvis, insieme alla moglie, viveva in due stanze con i suoi due figli di diciassette e diciotto anni, la fidanzata di uno dei due figli e il bambino di otto mesi della giovane coppia. Elvis non lavora, ha avuto un infarto diversi anni fa, mentre la moglie un lavoro ce l’ha e con quello riescono ad arrivare a fine mese. La casa dove abitano l’avevano già occupata dopo una lunga attesa nelle graduatorie di assegnazione e ieri Elvis ha occupato un altro appartamento per risolvere il problema del sovraffollamento e dei problemi strutturali della casa al piano terra dove vivono in otto. Topi e muffa compresi. Ecco la storia.

(Testo: Francesco Paolucci)